Pagine

martedì 28 dicembre 2010

Il mercante di Venezia



Il mercante di Venezia
Regia di Michael Radford
2004

Un film tratto da un'opera teatrale di William Shakespeare che narra la storia di Shylock, un ebreo "usuraio" che presta dei soldi ad un mercante e come penale, nel caso non avesse i soldi, chiede 1 libbra di carne umana.
Un intreccio di storie che da vita ad un film straordinario pieno di colpi di scena e suspance.
Un film dove non si riesce a definire un buono e un cattivo, dove la legge prevale su tutti.

Frase del Film :


io considero il mondo per quello che e' : un palcoscenico nel quale ognuno deve recitare una parte,e la mia 
e' una parte triste

Sweeney Todd Il diabolico barbiere di fleet street

Sweenet Todd Il diabolico barbiere di fleet street
Regia di Tim Burton
2007

Johnny Depp rientra in scena con un bellissimo musical gotico diretto da Tim Burton.
Sweeney Tood questo è il suo personaggio, un vecchio barbiere cacciato via da Londra per 15 anni e ora ritornato per la sua vendetta. Un film appassionante che intreccia cannibalismo, morte e corruzione.
Non mancano di certo le carattestistiche di Tim Burton che in ogni suo film mette girandole nere o color rosso sangue che sono la sua firma.
un musical tratto da un omonimo spettacolo teatrale di Stephen Sondheim ora riprodotto in chiave cinematografica.

Frase del film:
Signor T, ditemi che non l'avete fatto. Allora siete pazzo! Uccidere un uomo che non vi ha fatto alcun male!
Mi ha riconosciuto. Voleva ricattarmi. Metà dei miei guadagni.
Oh be, allora è diverso. Per un attimo ho pensato che fosse davvero diventato matto.

lunedì 20 dicembre 2010

Una tomba per le lucciole

Una tomba per le lucciole
regia di Isao Takahata
1988

Ci troviamo in giappone negli anni della 2°guerra mondiale. due fratelli orfani dovranno affrontare le difficoltà di quel periodo, aiutandosi l'un l'altro.
Un film struggente, mostra una realtà che sappiamo già, ma mai vista. Una testimonianza vera e propria, che mette a nudo la verità e che rivela una fratellanza, amicizia e unione tra i due fratelli che, anche dopo la morte, hanno saputo volersi bene.
La maggior parte delle persone pensa che i film d'animazione o come li chiamano loro "cartoni animati", siano solo per un pubblico piccolo, credo che questo film sia l'esatto opposto di quello che pensano.
Un film coinvolgente che accompagna lo spettatore nel pieno della guerra e che, lo fa sentire come una persona che non può fare niente per cambiare le cose.
Mi è piaciuta moltissimo la prima frase del ragazzo :"la sera del 21 settembre 1945 io morii " una frase che non dona speranza allo spettatore ma, che dichiara gia da subito che nel film non la si cerca.
Mi è piaciuto anche l'accostamento del rosso sangue, che mostra i due orfani morti e il colore della relatà.

Frase del film:
"chissà che giorno è oggi. Setsuko !"

mercoledì 15 dicembre 2010

Harry Potter e i doni della morte parte 1




Harry Potter e i doni della morte parte 1
Regia di  David Yates
2010

Dopo tanti hanni, non se ne può più di harry potter.
Il famoso maghetto di hogwarts, alla sua fine, questa volta lascia molto a desiderare.
Lontano dalla sua vecchia, accogliente e calda scuola, harry dovrà imbattersi con freddo, amici inconprensibili, paesaggi gothic e paura... tanta paura.
Credo che questo film sia stato un gran buco nell'acqua; caotico e difficile da seguire. Yates, regista di "Harry potter e l'ordine della fenice" e "Harry potter e il principe mezzosangue" ha creato questo film solo per gli appassionati alla saga che, hanno saputo cogliere tanti aspetti del film deludenti. Scene troppo lunghe, discorsi troppo complicati per uno che non ha seguito la saga. I personaggi sono semplici e banali e non coinvolgono lo spettatore. Ho trovato interessante solo una scena fatta in animazione flash che racconta la fiaba dei tre fratelli e i doni della morte.
Consiglerei a tutti i fan della saga di rimanere a casa, perchè non si perdono nulla di particolare.


Frase del film:
"mi apro alla chiusura"

lunedì 13 dicembre 2010

Il Piccolo Nicolas e i suoi genitori

Il piccolo Nicolas e i suoi genitori
regia di Laurent Tirard
2009


Questa divertentissima commedia parla di un ragazzo, Nicolas che, insieme ai suo compagni escogitano un piano per togliere di mezzo il suo fratellino.
Il film tratto dal libro di René Goscinny (asterix e obelix), mostra il mondo visto da un bambino delle elementari, pieno di avventure, problemi e di incomprensioni. Questa pellicola, fa rivivere e rivedere la città parigina degli anni '50. In questo film non mancancano di certo umorismo infantile e anche un pizzico di coraggio che, crea una certa atmosfera familiare e contestuale molto spassosa.
Mi è piaciuto molto di più il capolavoro di Truffaut "I 400 colpi" ma, credo questi due film non possano essere paragonati uno con l'altro.

Frase del film:
"C'è un ragazzino che trova un seme e dopo lo pianta. Il seme cresce e diventa un bambino che comincia a ingrandirsi, ingrandirsi, ingrandirsi... fino a diventare un gigante che cattura il bambino e se lo divora crudo!"

giovedì 9 dicembre 2010

Rapunzel l'intreccio della torre

Rapunzel l'intreccio della torre
regia di Nathan Greno e Byron Howard
2010

Un film d'animazione U.S.A. che in chiave ironica e romantica, racconta la bellissima storia della principessa Raperonzolo, tenuta prigioniera da una "strega" che vuole rimanere giovane grazie alla lucentezza dei capelli dorati della principessa.
Un film pieno di azione e odio, che trasmette queste sensazioni sia ai grandi che ai più piccoli.
La favola, è anche un rifacimento alla storia dei fratelli Grimm e l'incantevole strega di Terry Gilliam
Rapunzel non è sola nel percorso della sua avventura, è accompagnata da Flynn Rider, un ladro con buone intenzioni, un cavallo "poliziotto" e un carinissimo e divertentissimo camaleonte che cambiando protegge Raperonzolo dai briganti. Non mi è sembrato il classico film della disney ma, un lungometraggio che possiede un'ironia, amore e odio che non si vede in tutte le sale.







venerdì 3 dicembre 2010

Ragazzi siamo arrivati a 1006 visualizzazioni !!!!

Van Helsing

Van Helsing
regia di Stephen Sommers
2004


Van Helsing (Hugh Jackman), un cacciatore di "mostri" dovrà sconfiggere dracula (Richard Roxburgh) e le due mogli. Un film con un buon intro e buoni effetti speciali ma che perde credibilità e attenzione dopo 30 m.
Mi aspettavo che questo film fosse serio e crudo. Si è dimostrato tutto il contrario. Il protagonista è stato trasformato in un body guard affascinate e rozzo. Quello che era il serio professore Abraham Van Helsing
ormai non esiste più, é stato rimpiazzato da questo prototipo di "supereroe". In questo film non ho riscontrato caratteristiche buone; ho riscontrato tanti cambiamenti in peggio. Consiglerei vivamente di non guardare questo film.


Frase del film:

"Avere memoria di coloro che amavi e che hai perduto forse è più doloroso che non avere alcuna memoria"

mercoledì 1 dicembre 2010

The Ring

The Ring
regia di Gore Verbinski
2002

Una coppia di fidanzati si ritrovano una sera e guardano una cassetta ma... non sanno che fre 7 giorni moriranno. Film abbastanza intrigante anche se simile a "Scream" di Wes Craven. a
Subito dopo l'intro, la storia si fa incalzante e rapida come i movimenti di Samara la tragica bambina che è stata uccisa dalla madre. Il film,remake de "Ring" di Hideo Nakata mostra solo poco differenze: solo quelle ambientali e sociali. La bravura del regista è stata ottima, ha indotto lo spettatore a pensare che la bambina fosse "pura" ma... il film diciamo non è quello che ci si aspetta. Alcune scene le ho trovate davvero geniali, il regista ha accostato delle immagini e ne ha creato una storia davvero emozionante.Ottima interpretazione di Naomi Watts e del "figlio" David Doriman che sono riusciti a lasciarci col fiato sospeso fino alla fine. Ottima anche la colonna sonora creata da Hans Zimmer. Film ottimo ora dovrò vedere anche "The Ring 2"


Frase del film:

"Lei non dorme mai..."

Porco Rosso

Porco Rosso
regia di Hayao Miyazaki
1992

Ambientato nell'italia fascista del 1930, un aviatore, con l'aspetto di un maiale sorvola i cieli del mare adriatico, scontrandosi contro pirati del cielo fascisti. Questo film tratto dal libro "Gli anni degli idrovolanti" dell'omonimo regista, mette in risalto lati politici, economici, e soprattutto temi come la pace, tristezza e amore che lasciano a bocca aperta lo spettatore.
Opera mai vista e che ci riporta ai primi film prodotti dallo Studio Ghibli (casa di produzione del regista). Il prodotto è accompagnato dai brani del maestro Joe Hisaishi che come sempre ci culla per tutta la durata del film. C'è stata una scena che racchiude in se tante problematiche: stò parlando del momento in cui un team di operaie donne si mette al lavoro nel riparare l'idrovolante di Marco. Non conosciamo bene la vita del protagonista ma sappiamo che ha un gran cuore, grande tenacia e che per colpa di una maledizione si è tramutato in maiale (elemento certo di ogni film del regista). Capolavoro poco conosciuto e solo ora uscito nelle nostre sale che ci riporta e ci fa rivivere momenti di alta tensione.

Frase del film:
"Un maiale che non vola è solo un maiale"

lunedì 29 novembre 2010

Ferro 3 la casa vuota

Ferro 3 la casa vuota
regia di Kim Ki-Duk
2004

premiato alla 61esima edizione del festival del cinema di venezia come premio speciale per la regia, questo film parla di un amore sbocciato in una casa "vuota". Casa senza calore, senza quella che si chiama atmosfera familiare. Credo che la casa del film sia uno specchio dell'animo umano, ogni volta che si tentra di entrare, si chiude a riccio. Il film quasi interamente non parlato gioca sugli sguardi di tenerezza e durezza. Di questo ragazzo errante che vaga per le case altrui non sappiamo niente, possiamo dedurre dai fatti che è come un angelo sotto mentite spoglie. Ferro 3 l'oggetto "malefico" che viene utilizzato per ferire o sfortunatamente per uccidere persone. Film molto profondo emotivamente e  spiritualmente.

V per Vendetta

V per Verndetta
regia di James McTeigue
2005

V: un vendicatore mascherato che libera il popolo britannico da un governo meschino e corrotto. tratto da un romanzo di Alan Moore e David LIoid il film sceneggiato dai fratelli Wachowski (registi di Matrix) mostra una Londra del 2020 corrotta e sotto "dittatura".V è un personaggio calzante, seducente, rapido e intrigante che incita il popolo alla rivoluzione facendo esplodere il big bang e il parlamento. La maschera che serve a coprire delle malefatte compiute in campi di concentramento britannici. Oltre a liberare Londra da questo governo, il nostro paladino della giustizia vendica se stesso uccidendo gli artefici del suo aspetto. luoghi e colori cinematografici, come quello dei vicoli sono cupi e tetri.  Film avventuroso, divertente e emozionante
innesta una domanda : il nostro governo diventerà così ?«La violenza si può usare per una buona causa»?

martedì 23 novembre 2010

Fight Club

Fight Club
regia di David Fincher
1999

Credo di non aver compreso bene questo film nella sua interezza. Mi è piaciuta la coppia Brad Pitt/Edward Norton nei panni del cattivo e irresponsabile Tayler Darden e dell'impiegato depresso. Meno bravo Jared Leto che ha lasciato a desiderare. Lo considero come film strano ma affascinante, che ti sa intrappolare nella morsa della storia e che nel momento di più suspance ti lascia quella sensazione di inferiorità ( perchè non lo avevo capito subito? soprattutto alla fine ) .Ottime le inquadrature e i movimenti di macchina che rimangono fluidi nei combattimenti. Stupendo il lavoro di post produzione del sound designer e anche la composizione sonora.
Mi sono piaciute le scene "ikea" che mostravano l'esistenza di una persona condizionata dalla società. Come sempre vince la coppia Fincher-Pitt.

lunedì 15 novembre 2010

The Social Network

The Social Network
regia di David Fincher
2010


Ottimo film. Fincher, regista di molti altri film come "Fight Club" e "Seven" ha reso pubblica la vita di Mark Zuckerberg. Il film è stato girato quasi interamente all'interno di camere, discoteche ecc. che mi hanno dato quasi un senso di claustrofobia. l'unica scena che ho notato all'esterno è la gara di canottaggio che si disputa tra due scuole prestigiose. Ho trovato una certa somiglianza con in film "Rashomon" di Akira Kurosawa soprattutto nel montaggio e nella narrazione: tutti i personaggi raccontano una storia vista da vari punti diversi.
Non avrei mai pensato che questo film fosse tratto da un libro: " The Accident Billionaires " di Ben Mezrich.
Ottima la colonna sonora che è stata creata da Trent Reznor membro del gruppo industrial "Nine Inch Nails".
Nel film non si fa altro che parlare a velocità che hanno dell'incomprensibile. Ottima interpretazione di Justin Timberlake e di Jesse Eisenberg.
Il film interseca in se molte tematiche tra cui amicizia, competizione, gelosia, tradiento e anche sesso. 
Credo che questo film rimarrà nella storia, perchè mostra la creazione del Social Network più famoso al mondo.

Frase del film:

"Non sei veramente uno stronzo Mark, è solo che cerchi disperatamente di sembrarlo".

venerdì 12 novembre 2010

Frankestein Junior

Frakestein Junior
regia di Mel Brooks
1974

Adoro questo film. Davvero esilarante, uno dei film comici/demenziali che preferisco. Giochi di parole molteplici e molti doppi sensi a carattere sessuale. Non si può comparare di certo al favoloso film "Il senso della vita" dei Monty Python però diciamo che gli dà del filo da torcere. Un' ottima parodia del film Frankenstein di James Whale del 1931.
Ogni volta che lo guardo mi viene in mente questa frase: "Quando la sorte t'è contraria e hai mancato del successo, smettila di fare castelli in aria e va a piangere sul ces... m!" ahahahaha
UN CAPOLAVORO.
Ps. nei cambi di scena il montatore ha utilizzato delle tendine a scomparsa, le ho trovate molto irritanti anche se il film è una parodia.

mercoledì 10 novembre 2010

The Truman Show

The Truman Show
Regia di Peter Weir
1998

Film molto riflessivo. Originale non c'è dubbio ma mi ha lasciato un che di strano. Il film mostra esplicitamente quello che i media sono in grado di fare e, rende pubblica la vita di Truman. Credo che questo capolavoro, oggi sia adatto a mostrare quello che accade nelle case delle famiglie di tutto il mondo. Oramai in tv si vedono solo fiction, reality (grande fratello),telegiornali che mostrano solo servizi di cronaca nera e spot pubblicitari.
Ottima recitazione di Jim Carrey che dopo il suoi vecchi film, come ace ventura e the mask sia emerso con questo capolavoro che mostra la realtà dei fatti. Mentre guardavo il film mi attraversava una sensazione di odio nei confronti di "Cristof" e dei finti "spettatori" che erano imbambolati a vedere lo show.
IL GRANDE FRATELLO.

domenica 7 novembre 2010

Codice : Swordfish

Codice : Swordfish
Regia di Dominic Sena
2001


Film d'azione diverso dal solito, forse perchè tratta come argomento l'hackeraggio . il film non mi ha dato granche ne colpi di scena e ne grosse emozioni. Buono il montaggio negli inseguimenti; ho notato anche che in una scena hanno utilizzato il montaggio alternato. Non ho notato molto la bravura di John Travolta e della bellissima Halle Berry. Il finale non mi ha sorpreso più di tanto, anche perchè si poteva intuire benissimo.
Molti effetti speciali che hanno movimentato il film, ma niente di più.

martedì 2 novembre 2010

Rashomon

Rashomon
regia di Akira Kurosawa
1950

Premesso che il film l'avevo già visto, ora che l'ho rivisto mi è piaciuto ancora di più. Akira Kurosawa è veramente un genio, per aver sperimentato un metodo di storia così intrigante.
Lo spettatore viene messo come giuria dei fatti che accadono; ogni volta che l'interrogato parla si rivolge allo spettatore (giuria ). Il film è molto interessante dal punto di vista della storico perchè mostra luoghi e culture realmente esistenti. Il film molto simbolico e filosofico mostra esplicitamente, sopprattutto con le ultime scene, la menzogna, crudeltà e la codardia dell'uomo. Mi è piaciuta anche la composizione delle scenografie, ambienti e giochi di luce.

lunedì 1 novembre 2010

Yamakasi I nuovi samurai

Yamakasi I nuovi samurai


regia di Ariel Zeitoun-Julien Seri
2001


Il film mi è piaciuto in parte: è l'unico film che parla di ragazzi che praticano questo spericolato sport. Mi è apparso particolarmente geniale il fatto che abbiano preso attori sconosciuti. Storia semplice e, secondo me banale.
L'idea di girare un film su questi ragazzi mi è piaciuta molto, perchè  è la prima che vedo.





















domenica 31 ottobre 2010

Fast and Furious Tokyo Drift

Fast and Furious Tokyo Drift
regia di Justin Lin
2006

Il film mi è apparso molto adrenalinico e allo stesso tempo molto simile a step up. Modificate le coerografie di step up con gare, ed il film è fatto. Montaggio narrativo molto veloce e calzante.
mi è piuaciuto il fatto che è stato girato in oriente, non come gli altri film della saga che, mi sono apparsi come scontati e banali. Mi è piaciuto il fatto che abbiano scelto come attori persone "sconosciute".
Anche se diverso dai primi due, il film è riuscito a farmi appassionare alle macchine tuning

Halloween

oggi la festa delle streghe, maghi, scheletri e dei riti pagani che richiamano le tenebre, consiglio la visione del film Nightmare before Christmas, per passare una serata in tema con la festa.

venerdì 29 ottobre 2010

Fantastic Mr Fox


Titolo: Fantastic Mr. Fox
Anno: 2009
Regia: Wes Anderson

Il film mi è piaciuto anche se è molto semplice dal punto di vista narrativo.
Secondo me il film è durato troppo, ma anche questo credo che il regista lo abbia fatto apposta.
Vedendo il film NON MI SONO ANNOIATO ma mi SONO STANCATO. Il film adatto ai tutti i target per via della trama molto semplice, accompagna lo spettatore a "nanna" tramite le parole.
Difatti il protagonista MR FOX interagisce per tutto il film con lo spettatore. 
Film adatto alle famiglie con bambini piccoli, e non ad un pubblico adolescenziale.
Il racconto continua senza sosta all'infinito,come una favola che dopo la fine apparente continua e continua.

film proiettati al festival del cinema di Roma

E' già iniziata la rassegna del cinema di Roma: Inizio 28/10/2010 Fine 5/11/2010.

Lo studio Ghibli in collaborazione con Luky Red sta partecipando con alcuni dei loro migliori film:

Il Maiale Rosso [Kurenai no Buta -Porco Rosso] 1992, durata 92 min.


Ricordi a Goccioloni[ Omohide PoroPoro - Only Yesterday] 1991, durata 118 min.


Nausicaä della Valle del Vento [Kaze no Tani no Nausicaä - Nausicaä of the Valley of the Wind] - 1984,
durata 116 min.


Il servizio consegne della strega [Majou no Takkyubin - Kiki's Delivery Service] - 1989, durata 102 min.


Ponpoko, le battaglie dei tanuki moderni [Heisei Tanuki Gassen Ponpoko - Pompoko] - 1994, Durata 119 min.

Drizzando le orecchie [Mimi wo Sumaseba -Whisper of the Heart] - 1995, durata 111 min.


La sparizione di Chihiro e Sen - [Sen to Chihiro no Kamikakushi - Spirited Away] 2001,durata 125 min.

La principessa spettro [La principessa Mononoke - Mononoke Hime - Princess Mononoke] - 1997, film
sottotitolato, durata 134 min.

Alcuni film sono stati lanciati anni fa, ma ora vengono riprodotti fedelmente in ogni piccolo particolare.
Non perdetevi questo grande festival.

lunedì 25 ottobre 2010

Lord Of War

Lord of War
Andrew Niccol
2005


Film molto difficile da fare perchè tratta un argomento molto difficile. Film riuscito in tutto e per tutto, interessante, coinvolgente e non difficile da comprendere anche perchè parla della relatà di oggi. Ho trovato i titoli di testa molto suggestivi e interessanti perchè presentano il film. Il film più bello e interessante a cui ha partecipato Nicolas Cage che, ha interpretato molto bene la parte del trafficante di armi. Non parliamo poi di Jared Leto, cantante/attore che anche se non così bravo come in "MR. Nobody" è riuscito a catturarci fino alla sua ......
Film molto riflessivo che riesce a inserire molte tematiche, tra cui alcol, droga, prostituzione, traffico illegale d'armi.

sabato 23 ottobre 2010

Super Size Me

Super Size Me
Morgan Spurlock
2004

Questo documentario fa molto riflettere su quello che sta accadendo in america e nelle scuole. Il film secondo me è un'analisi della popolazione americana, che, sta manmano peggiorando: tasso di obesità alle stelle. Il mec Donald's lavora molto sull'inganno delle pubblicità, per esempio alzando di poco il prezzo per avere un menù super size, spendendo tanto per pubblicizzare Mc Donald's al punto di arrivare a ipnotizzare la gente, e sopprattutto i bambini che sempre di più sono affascinati da questo pagliaccio che li invita a mangiare al fast food. Questo documentario è molto coinvolgente, denuncia la situazione dell'america  di oggi. Morgan Spurlock ha avuto molto coraggio nel ducumentare questa sua avventura, 1, perchè  mette a riscio la sua vita per mostrare al modo la verità e 2, perchè affrontare la società dei fast food non è da tutti perchè si stanno impadronendo di tutta l'america. Film forse troppo lungo ma ottimo.

mercoledì 20 ottobre 2010

1408

1408
regia di Mikael Hafstrom
2007

Questo film non mi ha particolarmente colpito.E' un film strano che, è riuscito in alcuni momenti a farmi avere qualche brivido. Troppo complicato nei momenti di "ragionameto"; è un susseguirsi di ribaltaenti a destra e a sinistra. Montaggio lineare e lento all'inizio del film ma che prende velocità nel momento in cui Mike (John Cusack) entra nella stanza 1408. Secondo me potevano espandere la parte iniziale, dove lo scrittore parla con il capo dell'hotel (Samuel L. Jackson). Finale inaspettato e scoinvolgente che lascia lo spettatore a bocca aperta.
































martedì 19 ottobre 2010

Il mio vicino totoro

Il mio vicino Totoro (Tonari No Totoro)
regia di Hayao Miyazaki
1988

Miyazaki ci sorprende ancora con un altro capolavoro d'animazione.
Questo film non mostra solo l'ingenuità dei bambini e la loro spensieratezza ma mostra anche il fascino della magia che riempie i cuori dei bambini e rimpicciolisce gli adulti. Ormai il 3D stà prendendo il sopravvento su tutti i film d'animazione, che anche se riescono a sorprendere non risaltano.Il mio vicino totoro credo che sia uno di questi film, che pur essendo geniali e molto emotivi non risaltano. Joe Hisaishi, compositore di ogni film di Miyazaki riesce a creare brani magnifici.http://www.youtube.com/watch?v=lo9dol1NDiQ questo brano ne è la prova.
Spero che la visione di questo meraviglioso film riesca ad appassionarvi come me al maestro Miyazaki.





Testo originale
Tonari no Totoro
TOTORO TOTORO TOTORO TOTORO
dareka ga kossori
komichi ni konomi uzumete
Chissana me haetara
himitsu no angou
mori e no pasupoto
suteki-na bouken hajimaru

Tonari no TOTORO TOTORO TOTORO TOTORO
mori no naka ni mukashi kara sunderu
Tonari no TOTORO TOTORO TOTORO TOTORO
kodomo no toki ni dake anata ni otozureru

Fushigi-na deai
ame furi basu tei
zubunure obake ga itara
anata no ama gasa sashite agemasho
Mori e no pasupoto
mahou no tobira akimasu

Tonari no TOTORO TOTORO TOTORO TOTORO
tsukiyo no ban ni OKARINA fuiteru
Tonari no TOTORO TOTORO TOTORO TOTORO
moshi mo aeta nara suteki-na shiawase ga
anata ni kuru wa

TOTORO TOTORO TOTORO TOTORO
TOTORO TOTORO TOTORO TOTORO

lunedì 18 ottobre 2010

Chi ha incastrato Roger Rabbit

Chi ha incastrato Roger Rabbit
regia di Robert Zemeckis
durata: 103 minuti




Film molto divertertente, creativo e speciale. Il film riesce a fondere tutti i sentimenti che si ritrovano nel film.
Credo che questo film sia il più bel film misto (animazione e realtà) mai visto. Se si tiene conto che è un film giallo-poliziesco-animato e che è stato negli anni 80 la storia e gli effetti speciali sono addir poco stupendi.
Film secondo me adatto ad un pubblico adulto ma anche ad un pubblico più piccino: film adatto a tutte le età.

sabato 16 ottobre 2010

I sette Samurai

I SETTE SAMURAI
regia di Akira Kurosawa
1954

Kurosawa è un genio.
 Il più bel film sui samurai mai visto.Pieno di metafore e ricco di bellissime scene. diciamo che all'inizio non avevo voglia di vederlo anche perchè in bianco e nero e per via della durata eccessiva. vedendolo ho scoperto di aver torto.ambientazioni e dialoghi ottimi,come le interpretazioni degli attori.
Kurosawa ha fatto davvero un capolavoro della storia del cinema. trama semplice ma efficace.
Si può dire che il film è stato diviso in 2 parti : alla ricerca dei samurai e l'altra dedicata combattimento. consiglio la visione il lingua originale con sottotili anche perchè la lingua giapponese influisce sul film.

martedì 12 ottobre 2010

Il mistero di Sleepy Hollow

Il mistero di Sleepy Hollow
regia di Tim Burton
1999

film coinvolgente nella parte iniziale ma che verso la fine si lascia andare.ambietti molto suggestivi e accattivanti.Ottimi gli attori sopprattutto Christopher Walken che interpreta il cavaliere senza testa (anche se in poche scene) e Jonny Depp nei panni del protagonista. scene di suspance ma anche scene "abbastanza" divertenti.Montaggio un po troppo lento.Colorazione come sempre gothic e buia (molto Tim Burton) che rende il film ancora più avvincente e intrigante.
Alla fine del film ho provato una sensazione di stranezza. film carino e simpatico non che mi abbia particolarmente attirato.Nell'insieme un buon film

Beetlejuice Spiritello porcello

Beetlejuice Spiritello porcello
regia di Tim Burton
1988

film che non consiglierei, scontato e superficiale un film secondo me mal riuscito che cerca di far ridere ma purtroppo fallisce.
Non mancano la fantasia e il lato gothic di Tim Burton che risaltano sopprattutto nell'aldila dove i due protagonisti si ritrovano una sala d'attesa piena di defunti haha. Denny Elfman riesce ancora a creare musiche diverse ma che ti fanno sentire in un posto, a volte sereno, a volte caotico.
Tim Burton ha fatto molti altri film, a parer mio più belli a confronto con questo.